Youtube - ChievoVerona

Metti uno Scaligero a cena

Pubblicato il 02/05/2019

Oggi pomeriggio nella Sala Stampa del Centro sportivo Veronello, si è svolta la presentazione dello spettacolo teatrale "Metti uno scaligero a cena", un nuovo evento organizzato dalla società ChievoVerona insieme a Cuore Chievo Onlus.

Questo spettacolo teatrale andrà in scena al Teatro Smeraldo di Valeggio sul Mincio sabato 4 Maggio 2019, (alle 17.30) durante il Festival "Teatro della Scuola", e sarà replicato giovedì 9 maggio 2019 per le scolaresche di Valeggio con la presenza di una delegazione di ChievoVerona (Prima squadra e Primavera e ChievoVerona Valpo), sempre al Teatro Smeraldo di Valeggio (alle 10.00, ingresso libero).

"Metti uno scaligero a cena" è uno spettacolo teatrale realizzato per onorare le gesta di personaggi coraggiosi che hanno contribuito alla grandezza della città di Verona del 1300 e di oggi.

Solo grazie al talento di 23 giovani attori dell'Istituto comprensivo di Valeggio sul Mincio ed alla regia di Verdiana Battaglia, è stato possibile realizzare uno spettacolo dove storia, cultura sentimenti umani e sane risate si alternano per deliziare la curiosità del pubblico.

Il soggetto dello spettacolo è di Patrizio Binazzi, mentre la regia è curata da Verdiana Battaglia.

Gli alunni che metteranno in scena le gesta dei personaggi storici che hanno fatto grande Verona, hanno anche partecipato nelle ultime due stagioni a numerosi incontri del progetto "Giovani Cronisti", organizzato da oltre dieci anni dalla società gialloblù allo stadio Bentegodi.

La rappresentazione sarà registrata e trasmessa entro la fine dell'anno scolastico nelle aule dell'Ospedale di Borgo Trento, allestite grazie a CuoreChievo.

PATRIZIO BINAZZI
“Tanti giovani attori della scuola di Valeggio interpreteranno alcuni dei più importanti personaggi storia che hanno illuminato la storia di Verona. Sabato alle 17.30 ci sarà il debutto, poi giovedì 9 maggio alle 10, sempre al Teatro Smeraldo di valeggio, ci sarà la replica. Questo progetto è nato lo scorso ottobre. Ci abbiamo lavorato insieme ai ragazzi e agli insegnanti dallo scorso novembre, invito davvero tutti quanti a scoprire come questi giovani attori riusciranno a mettere in scena una parte importante della storia della nostra bellissima città”.

BOSTJAN CESAR
“Faccio i complimenti a tutti coloro che si sono spesi per realizzare questo spettacolo, a cominciare da Patrizio Binazzi che fa le cose sempre con il cuore. Siete splendidi anche perché coinvolgete anche Cuore Chievo e quindi faccio a tutti un grosso in bocca al lupo”.

MATTIA BANI
“Sono sicuro che lo spettacolo sarà bellissimo perché ho conosciuto durante gli incontri con Giovani Cronisti alcuni dei ragazzi che saliranno sul palcoscenico e, dopo un iniziale imbarazzo, tutti tirano sempre fuori il meglio di loro stessi”.