Il ChievoVerona Esports entra a far parte dell'Osservatorio Italiano Esports, la prima piattaforma B2B di networking, informazione e formazione per gli stakeholder del settore. L'accordo rientra nella strategia del club di accrescere il proprio posizionamento nel mercato video-ludico in vista della seconda edizione di BESPORTS, il Campionato virtuale della Lega Serie BKT di cui l’OIES è partner.

 

Il ChievoVerona Esports ha avviato la propria attività nel 2020 con l'obiettivo di offrire un nuovo asset strategico al club. Oltre a garantire un miglior contatto con le nuove generazioni, la gestione del team può rivelarsi una fonte di ricavo aggiuntiva per il Club.

 

«Con piacere annunciamo di entrare a far parte dell’Osservatorio Italiano Esports – dichiara Enrico Corvaglia, Responsabile Commerciale A.C. ChievoVerona – certi di voler intraprendere questo nuovo percorso con il massimo dell’entusiasmo e dell’attenzione verso il mondo degli sport elettronici».

Con questo nuovo ingresso, salgono a sette i rappresentanti del segmento calcio iscritti all’Osservatorio Italiano Esports: oltre al team gialloblù figurano infatti anche la FIGC, la Lega Pro, l’Inter, l’Udinese, la Sampdoria e il Monza. 

«L’ingresso di un nuovo rappresentante del segmento calcio è il segno che lo sport professionistico sta riservando una grande attenzione per il mondo degli esports - commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell'Osservatorio – Il Club scaligero ha un progetto territoriale molto strutturato, che porterà notevoli benefici alle proprie strategie di marketing e comunicazione. L’esperienza di Udinese Esports insegna».

L'Osservatorio Italiano Esports è uno progetto spin-off di Sport Digital House, digital agency focalizzata sul settore dello sport che sviluppa innovative strategie di funnel marketing per le aziende utilizzando il proprio network di atleti e team Esports.