Primavera 2: Brescia – ChievoVerona 3-3

 

Marcatori: 5 pt Sperti (C), 17 pt (rig) Canciani (B), 18 pt e 34 pt (rig) Vignato (C), 21 pt Del Barba (B), 25 pt Barazzetta (B).

 

Brescia: Prandini, Boafo (1 st Danesi), Verzeni, Mor (33 st Magri), Castellini, Maccherini, Barazzetta, Bertoni (33 st Trezza), Del Barba, Canciani (23 st Parzajuk), Manu (11 st Bianchetti). All. Aragolaza

 

ChievoVerona: Rendic, Frey (42 st Bontempi), Enyan (19 st Lubishtani), Grazioli, Nador , Munaretti (42 st Momodu), Egharevba, Meneghini, Makni, Vignato (27 st Orfei), Sperti. All. Mandelli. 

 

Arbitro: Sig. Sfiro di Pordenone 

 

Note: ammonito Meneghini (C)

 

 

 

Al centro sportivo “San Filippo” finisce tre a tre la sfida d'alta classifica tra il Brescia e ChievoVerona valida per la 19^ giornata del girone A del campionato Primavera 2.

 

 Sul piano delle marcature lo spettacolare pareggio si sviluppa tutto nel primo tempo. Sono i gialloblù a partire a razzo e dopo solo cinque minuti sono già in vantaggio con Sperti. L’attaccante va a segno con una calibrata conclusione dalla distanza. Dopo aver rischiato di subire il raddoppio, i padroni di casa si accendono e raggiungono il pari con Canciani su calcio di rigore. Giusto il tempo di riprendere il gioco, Vignato sale in cattedra e riporta il Chievo al comando di una gara in cui le emozioni si susseguono senza sosta. Da 1-2 il punteggio diventa 3-2 nel giro di pochi minuti.

 

Il Brescia trova prima con Del Barba il varco per riagguantare i gialloblù e poi ribalta il risultato con Barazzetta. I fuochi d’artificio continuano e ora diventano di color gialloblù: Makni subisce fallo in area ed arriva così il rigore che vale il 3-3 trasformato da Vignato, sempre più cannoniere del torneo. Il pari non sazia gli uomini di Mandelli che provano a tornare in vantaggio. Ci vanno vicinissimi più volte, sia nella porzione di tempo che chiude la prima frazione che nella ripresa in cui, nel finale, il gol del possibile 3-4 è annullato per fuorigioco. il risultato non cambia: per i gialloblù, in piena corsa playoff, è il sesto risultato utile consecutivo.