L’A.C. ChievoVerona è lieta di annunciare la nuova partnership con l’ASC Auer Fussball!

La storica società altoatesina situata nel comune di Ora (BZ), che conta più di 200 tesserati, entra a far parte del progetto «Together is possible» rivolto alle società affiliate A.C. ChievoVerona.

Questa importante collaborazione, la prima in Alto Adige, è stata possibile grazie alla fondamentale e significativa presenza dello sponsor Torggler, che ha deciso di investire sul territorio, e ancora una volta si è dimostrato un grande alleato per il Settore Giovanile clivense.

Parole di reciproca stima anche da parte di Andrea Sandri, Head of Product marketing Torggler: «Abbiamo sposato il progetto Chievo che ci ha conquistato per caparbietà, visione, impegno e obiettivi che si prefigge, valori che condividiamo in azienda ma che sento miei anche nel quotidiano. Vedere che questo progetto calcistico sia stato accolto anche dalla società del Paese in cui sono nato e tuttora vivo mi riempie di soddisfazione e spero aiuti a contribuire alla crescita di una Società in cui ho vestito i panni di giocatore e dirigente e per cui, oltre a essere un grande tifoso anche se meno presente di una volta, continuo a nutrire una grande amicizia e affetto con tante delle persone che la rappresentano».

Estremamente soddisfatto anche il Presidente dell’Asc Auer Fussball Stefano Sgarbossa: «Siamo molto contenti di avviare questo progetto di collaborazione. Siamo convinti che per il bene dei nostri giovani calciatori sia la strada giusta da prendere. Iniziamo questo percorso con entusiasmo e ringraziamo la società ChievoVerona e lo sponsor Torggler per averci coinvolto».

Dello stesso parere anche il Responsabile del Settore Giovanile Christian Rebeschini dell’Asc Auer Fussball: «Sono molto felice di poter far entrare il nostro Settore Giovanile nella realtà ChievoVerona, una società che rappresenta a livello professionistico piccole realtà come quella del nostro paese. Sono convinto che la formazione dei tecnici sia alla base di quello che facciamo, e quindi siamo pronti ad imparare da persone esperte e preparate. Ringrazio il ChievoVerona per la nostra nuova collaborazione».

Il progetto di collaborazione inizierà già durante questa stagione, per poi proseguire con tante iniziative nella prossima annata sportiva. Già in programma una settimana di Camp A.C. ChievoVerona nel mese di agosto nella splendida struttura dell’Asc Auer Fussball, dove si potranno sperimentare la metodologia e il percorso tecnico appositamente, creato dal responsabile tecnico clivense Lorenzo Bedin e dal suo staff.

Questo il felice commento finale di Andrea Catellani, Responsabile del Settore Giovanile gialloblù: «Siamo onorati che il nostro partner of the future Torggler abbia deciso di sostenere e puntare su di noi per un progetto così ambizioso come la formazione e la crescita del movimento sportivo in Alto Adige. Per noi è davvero una grande soddisfazione e siamo convinti di avere un gruppo di formatori, capitanato da Lorenzo Bedin, molto preparato e con conoscenze variegate e specifiche. L’Asc Auer Fussball ci ha fatto subito un’ottima impressione e siamo convinti che sarà un percorso di collaborazione duraturo e ricco di esperienze».