I responsabili di tutte le quattro società, felici dei contenuti formativi e dei principi contenuti nel nuovo progetto «Together is possible» hanno deciso di proseguire con entusiasmo il proficuo percorso di collaborazione già intrapreso negli anni scorsi.

As Sondalo e ChievoVerona: quinto anno consecutivo di partnership
La società gialloblù situata nella splendida località montana nei pressi di Bormio, è ormai da anni anche sede dei Camp estivi del ChievoVerona, rivolti anche a ragazzi con disabilità.

La sensibilità e l’attenzione verso le persone è sicuramente una caratteristica che accomuna la società presieduta da Bruno Parolo e quella clivense del Presidente Luca Campedelli, che anche quest’anno avrà la squadra di 4^ Categoria e che è attiva nel sociale tramite anche la Onlus Cuore Chievo.

Asd Limana Calcio e ChievoVerona: la storia continua per il 4° anno consecutivo
Grande soddisfazione da entrambe le parti, con una nutrita rappresentanza della società gialloblù bellunese, che è già stata gradita ospite nel corso della prima giornata di formazione riservata ai tecnici del Settore Giovanile e della Scuola Calcio A.C. ChievoVerona.

Unione sportiva Ardor San Francesco per il terzo anno consecutivo è affiliata AC ChievoVerona
Il rinnovato direttivo della società torinese, dopo aver avuto modo di vivere concretamente il clima del Bottagisio e le nuove proposte del progetto «Together is possible» hanno deciso di proseguire il percorso formativo confermandosi come punto di riferimento in Piemonte per l’AC ChievoVerona.

Calcio Union Cus rinnova la volontà di partecipare ad un importante percorso formativo
La società del Presidente Stefano Tirello è rimasta piacevolmente colpita dal nuovo progetto «Together is possible» e dalle proposte innovative e ha deciso di offrire ai propri tesserati la possibilità di lavorare con l’A.C. ChievoVerona per il secondo anno consecutivo.

I tecnici delle quattro società, al pari di quelli di tutte le società affiliate AC ChievoVerona saranno ospiti al Bottagisio Sport Center nel corso di «Together is possible open air», primo weekend formativo in programma sabato 31 ottobre e domenica 01 novembre.

Inoltre a breve inizieranno i primi incontri sul campo e le presentazioni del progetto rivolte oltre che ai tecnici e ai dirigenti anche i genitori, considerati una componente fondamentale dalla società clivense.