Il Responsabile del Settore Giovanile Andrea Catellani e il Responsabile del progetto Società Affiliate Lorenzo Bedin annunciano con grande entusiasmo che la società Verolese 1911 sarà il primo Centro Tecnico Chievo Verona in provincia di Brescia.

La creazione di Centri Tecnici nel territorio è una novità del progetto «Together is possible» che punta a trasmettere l'innovativa metodologia ChievoVerona e a far vivere esperienze formative ad atleti, tecnici, dirigenti senza dimenticare i genitori con l'obiettivo di migliorare le figure che circondano il giovane calciatore nell'ambiente calcistico.

La Verolese 1911 è una società storica e blasonata che sta investendo da molti anni nel proprio settore giovanile, e inoltre sposa in pieno i principi etici e formativi che sono riconosciuti da sempre all'AC ChievoVerona.

Queste le parole di Claudio Cavalli, Presidente del sodalizio con sede a Verolanuova: «Siamo molto orgogliosi di entrare a far parte della famiglia del ChievoVerona e con grande entusiasmo iniziamo questa avventura come Centro Tecnico. Sentiamo il dovere di aiutare i nostri ragazzi a crescere non solo da un punto di vista tecnico, ma anche umano e teniamo molto alla responsabilità di questo nostro compito, quindi il grande aiuto che ci daranno gli  istruttori e tutto lo staff del Chievo sarà fondamentale per la nostra società, i nostri tesserati e per le loro famiglie».

Anche il Responsabile Settore Giovanile A.C ChievoVerona Andrea Catellani ha espresso tutta la sua soddisfazione: «Siamo molto felici di intraprendere questa collaborazione basata su formazione e confronto, e che una società così blasonata come la Verolese 1911 diventi punto di riferimento importante nel territorio bresciano. Ci siamo piaciuti reciprocamente da subito e successivamente scelti e sono convinto che sarà una partnership duratura e proficua».