È un ChievoVerona affamato di punti quello che affronta in casa la Sampdoria. Reduci da tre sconfitte consecutive, i gialloblù devono tornare alla vittoria a tutti i costi, perché la classifica, nelle ultime posizioni, si è dannatamente accorciata. Nel primo tempo Radovanovic e compagni non riescono a esprimersi al meglio. Caprari, a tu per tu con Sorrentino, per due volte vede respingersi la conclusione a distanza ravvicinata. Ci prova anche Quagliarella in rovesciata, pallone fuori di poco. Il bomber blucerchiato si rifà poco dopo: al 26' l'arbitro Orsato fischia un calcio di rigore per la Sampdoria, per un contatto in area tra Gobbi e Zapata. Quagliarella dal dischetto non sbaglia, e la Samp chiude il primo tempo in vantaggio per 1-0.

 

La giocata che illumina il secondo tempo arriva da Giaccherini: il talento gialloblù si invola sulla sinistra e lascia partire un cross sul secondo palo dove sta arrivando di corsa Castro. Il «Pata» vola in cielo e colpisce il pallone di testa, schiacciandolo per terra per rendere vano il tentativo di parata di Viviano: 1-1 e gialloblù di nuovo pienamente in partita. Match combattuto, ci provano dalla distanza prima Torreira e poi ancora Castro: sia Sorrentino che Viviano respingono le minacce con i pugni. La giocata della partita è firmata da un insospettabile a questi palcoscenici: Perparim Hetemaj, peraltro entrato da pochi minuti, ancora dalla sinistra lascia partire un tiro cross sul quale Inglese non arriva di testa, ma tant'è: Viviano immobile vede il pallone infilarsi in rete sul secondo palo grazie a una traiettoria tanto beffarda quanto vincente. C'è tempo per un ultimo tentativo di Inglese, che vede il suo tiro di sinistro respinto con i piedi da Viviano. Cala il sipario al Bentegodi e il ChievoVerona porta a casa tre punti pesantissimi per la lotta salvezza.

 

ChievoVerona – Sampdoria: 2-1

Marcatori: 25'pt Quagliarella, 17'st Castro, 34' st Hetemaj.

 

ChievoVerona (4-4-2): Sorrentino, Cacciatore, Tomovic, Bani, Gobbi, Depaoli (33'st Hetemaj), Castro, Radovanovic, Giaccherini (29'st Birsa), Stepinski, Inglese. (90 Seculin, 98 Confente, 12 Cesar, 5 Gamberini, 10 Gaudino, 4 Rigoni, 11 Leris, 20 Pucciarelli, 69 Meggiorini, 31 Pellissier). Allenatore: Rolando Maran.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano, Sala, Silvestre, Regini, Murru, Linetty, Torreira, Praet, Caprari, Quagliarella (29'st Alvarez), Zapata (13'st Ramirez ). (72 Belec, 92 Tozzo, 3 Andersen, 13 Ferrari, 9 Stijepovic, 21 Verre, 28 Capezzi). Allenatore: Marco Giampaolo.

Arbitro: Daniele Orsato di Schio.

Ammoniti: Tomovic, Depaoli, Regini, Bani.​