Perugia – Chievo Fortitudo Women: 0-3

Il Cfw vince e convince anche in trasferta. Le gialloblù di Dalla Pozza infatti tornano dalla trasferta di Perugia con il bottino pieno. Era quello che tutti auspicavano visti i soli due punti raccolti in trasferta nel girone di andata. Una partita dove nel primo tempo, chiuso sull'1-0, è prevalso l'equilibrio mentre nel secondo, con il secondo e definito terzo gol, le clivensi hanno legittimato la superiorità.

Il buongiorno si vede dal mattino e infatti, alla prima occasione il Cfw passa in vantaggio. Al 6' Faccioli con un lancio dalle retrovie, scavalca la difesa avversaria e trova Martani che con il suo piedino fatato scavalca l'estremo difensore del grifo e porta in vantaggio la compagine gialloblù. Al 12' altra occasione per il numero 9: Dallagiacoma si invola sulla fascia destra, mette in mezzo un cross buono per Martani che però di testa, da buona posizione, non riesce a sfruttare a dovere. Al 26' è Peretti che prova a impensierire Bayol: Martani controlla in area, appoggia fuori per Peretti che scarica un rasoterra che finisce non lontano dal palo. Una prima mezz'ora a senso unico dove il Cfw ha pieno controllo della situazione. Al 42' arriva il primo tentativo delle perugine: da una punizione laterale l'americana Boyle (arrivata da poco a Perugia) di testa impegna severamente Olivieri che mette in corner. Dal calcio d'angolo, ben orchestrato, viene pescata sul dischetto del rigore Di Fiore che svirgola il tiro.  Sul secondo palo prova ad approfittarne Monetini che però non riesce a insaccare.

Nel secondo tempo il copione è sempre lo stesso: Cfw all'attacco alla ricerca di incrementare e mettere al sicuro il risultato. Al 5' Peretti da calcio d'angolo trova Carraro che di testa mette fuori di poco. Al 17' arriva il raddoppio, ancora con Martani. Bertolotti, entrata un minuto prima al posto di Peretti, pesca ottimamente con un filtrante Martani che con una girata al volo non lascia scampo a Bayol e fa doppietta. Dopo altre due occasioni firmate da Dallagiacoma e il duo Martani-Faccioli, al 21' arriva il terzo e gol che chiude definitivamente i conti. Mascanzoni sfrutta alla perfezione un errore della difesa, entra in area e con un diagonale che bacia entrambi i pali, trafigge l'estremo difensore perugino.

Con questi tre punti iniziano il girone di ritorno con il piede giusto e mantengono il sesto posto con 17 punti, a meno otto dalla Lazio (terza), prossima avversaria all'Umberto Capone di Vigasio.

PERUGIA: Bayol, Serluca, Monetini, Ferretti, Tuteri, Fiorucci (22'st Piselli), Angori (9'st Ceccarelli), Federiconi, Bylykbashi (9'st Zelli), Di Fiore, Boyle. 
A disposizione: Petrarca, Rosmini, Brozzetti, Moscatelli, Bortolato, Urso. Allenatore: Recchi.

CHIEVO FORTITUDO WOMEN: Olivieri, Pecchini, Faccioli, Caliari, Bonfante (36'st Mele), Peretti (16'st Bertolotti), Tardini, Carraro, Dallagiacoma (31'st Faccio), Martani (31'st Carabotti), Boni (16'st Mascanzoni). 
A disposizione: Salvi.  Allenatore: Dalla Pozza.

Arbitro: Campagni (Firenze) Assistenti: Tagliaferri (Faenza) Pasi (Ravenna).
Reti: 5'pt e 17'st Martani; 21'st Mascanzoni.