Bit Mobility in campo con il ChievoVerona!


 

Nuova partnership per il ChievoVerona, che ieri sera allo stadio Bentegodi durante l’intervallo di ChievoVerona – Crotone ha presentato l’accordo con l’azienda veronese Bit Mobility.

Durante l’intervallo della partita, venti ragazzi del Settore Giovanile gialloblù sono saliti su altrettanti monopattini e hanno fatto un giro di campo sulla pista dello Stadio Bentegodi, per dimostrare come mobilità e sostenibilità da oggi viaggiano insieme al ChievoVerona.

I monopattini elettrici Bit, unica realtà veronese presente in città a offrire questo tipo di servizio, inoltre hanno trovato casa al Bottagisio Sport Center. D’ora in avanti, chi vorrà potrà trovare i monopattini Bit nel punto di ricarica appositamente predisposto. Si tratta del primo HUB sportivo e sostenibile di Verona. Sarà facile, veloce, ecosostenibile e divertente raggiungere dal Centro sportivo Bottagisio, lo stadio Bentegodi attraverso la pista ciclabile.

BIT MOBILITY

Il team di BIT Mobility, nuovo Micromobility partner del ChievoVerona, è alla continua ricerca di nuove soluzioni per una mobilità sostenibile, dinamica e divertente, che possa migliorare il modo in cui viviamo le nostre città. Con BIT proponiamo un servizio per muoversi liberamente, a vantaggio della comunità e delle istituzioni pubbliche.

Scattanti, moderni e sempre in movimento. Questi sono i valori che accomunano i monopattini BIT e la #BITgeneration. Una generazione che, proprio come BIT, è sempre pronta ad accettare nuove sfide. La nostra è quella di rendere gli spostamenti in città semplici, ecosostenibili e divertenti.

L’obiettivo è mettere a disposizione dei cittadini una flotta di moderni monopattini elettrici attraverso un servizio in sharing. Mezzi alimentati da energia elettrica, che siano facilmente reperibili, semplici da usare e che possano diventare l’alternativa green e divertente alla tradizionale mobilità urbana.