Settore giovanile: il weekend gialloblù

La Primavera di mister Paolo Mandelli ha svolto un allenamento congiunto al Bottagisio Sport Center contro l’Imolese. Il risultato finale è stato 4-1 a favore dei gialloblù e le reti sono state realizzate da Pietro Rovaglia (autore di una doppietta), Filippo Tuzzo e dal classe 2003 Marco Bontempi.

 

L’Under 17 di Vito Antonelli, invece, ha partecipato al prestigioso Memorial “Nardino Previdi”, svoltosi a Modena e Reggio Emilia dal 29 agosto all’1 settembre.

 

Dopo il pareggio nella gara inaugurale contro la Reggio Audace per 2-2 (le reti gialloblù sono state di Egharevba e Orfei), i giovani gialloblù si sono dovuti arrendere per 4-0 alla Roma.

 

Anche l’Under 15 gialloblù ha partecipato a un altro importante torneo: il “Memorial Scirea” di Cinisello Balsamo.

 

Dopo una bella vittoria per 1-0 contro la Feralpi Saló firmata da Garnero, i ragazzi di Mister Coppini hanno subìto l’impatto fisico del Sassuolo e hanno perso la sfida contro i neroverdi con il risultato di 3-1: ancora di Garnero era stata la rete del vantaggio gialloblù.

 

Amichevole ufficiale invece per l’Under 14 di Leo Ventura. Le reti di Di Siena e Fiandaca hanno confezionato un positivo 2-1 contro i pari età del Brescia.

 

Il “Torneo di Fabbrico” è stato invece il palcoscenico della domenica dell’Under 13 di Fabio Napoletani.

 

Dopo il pareggio a reti bianche nella gara inaugurale col Padova, i gialloblù perso di misura contro il Parma.

Nella terza partita invece i gialloblù hanno ottenuto una bella vittoria per 2-1 contro il Carpi e hanno conquistato il secondo posto nel girone.

 

I quarti di finale non hanno però sorriso ai giovani gialloblù, e il torneo si è concluso con una sconfitta di misura per 1-0 contro l’Hellas Verona.

 

I 2008 di Mister De Politi hanno disputato a Montichiari il “Memorial Giacomini”.

 

Splendido pareggio a reti bianche con l’Inter nel primo match, seguito da una larga vittoria per 5 reti a 2 contro gli altoatesini del Sudtirol.

 

Il torneo è proseguito con un altro pareggio a reti bianche, stavolta contro il Monza, e terminato poi, complice la stanchezza, con una sconfitta per 3-0 contro la Cremonese che ha determinato il comunque positivo 6º posto finale.