Primavera: domani il raduno al Bottagisio

​Vacanze terminate anche per i giovani della Primavera gialloblù, che domani pomeriggio alle 16.00 si ritroveranno al Bottagisio Sport Center, per il raduno della squadra e il primo allenamento agli ordini del confermatissimo mister Paolo Mandelli.

Dopo la cavalcata della scorsa stagione, culminata con l’accesso ai playoff scudetto, il ChievoVerona inizierà a preparare quello che ormai è diventato un campionato con un livello tecnico e tattico di primissimo ordine.

Oggi si sono svolte le visite mediche, tra il Centro Atlante e la palestra di Scienze Motorie. A 24 ore dal raduno ufficiale, scopriamo insieme la rosa, lo staff tecnico e alcune delle curiosità della nuova Primavera del Chievoverona!

Al ChievoVerona da bambini
Sono ben 16, sul totale di 26, i giocatori della rosa della Primavera che possono vantare una lunga militanza nel Settore Giovanile gialloblù. Di questi 16, addirittura 14 hanno iniziato la propria formazione calcistica dall’attività di base del ChievoVerona. Un dato che rende orgogliosa la società, e che testimonia la qualità del lavoro che viene svolto ogni anno in tutte le squadre della «cantera» gialloblù. Un lavoro che mira a far crescere e migliorare in maniera costante e graduale ogni singolo ragazzo.

Una squadra giovane
La filosofia sportiva della società gialloblù non cambia rispetto alla strada intrapresa negli ultimi anni: la Primavera deve continuare a lavorare per formare al meglio i più giovani. Nonostante il nuovo regolamento preveda la possibilità di tesserare fino a 5 fuoriquota, (cioè quei ragazzi nati nel 2000 o ancora prima), nella rosa saranno utilizzati solo 3 slot sui 5 disponibili, a vantaggio della crescita dei giocatori più giovani, nati dal 2001 in poi. Non a caso, sono 10 i ragazzi che provengono dalla scorsa Under 17 gialloblù.

Dal Canada al Bottagisio, grazie al progetto Chievo International
Un altro progetto di successo firmato ChievoVerona, vedrà quest’anno un epilogo emozionante. Damian Thomas Iamarino, infatti, entrerà a far parte della rosa della Primavera dopo aver partecipato al progetto Chievo International, che anche lo scorso anno ha coinvolto più di 100 ragazzi provenienti da tutto il mondo, ospitati al Bottagisio Sport Center dove si sono divisi tra lezioni scolastiche in italiano e allenamenti sul campo. Damian, nato il 27/03/2002, ha convinto tutti per le sue doti di mezzala di inserimento, e quest’anno potrà misurarsi nel massimo campionato giovanile italiano.

Il ritorno a casa
C’è anche un gradito ritorno a casa. Enrico Manconi, dopo due stagioni trascorse con l’Ambrosiana in Serie D (15 reti segnate in totale), rientra alla base per portare qualità, forza e anche esperienza a tutto il reparto offensivo dei gialloblù.

Questa la rosa della squadra che affronterà la stagione 2019/20, e che potrà essere integrata nel corso delle prossime settimane.

PORTIERI
Bragantini Michele (2001), Caprile Elia (2001), Malaguti Jacopo (2003).

DIFENSORI
Boarotto Marco (2001), Drudi Alberto (2001), Enyan Elimelech (2001), Frey Daniel (2002), Grazioli Luca (2001), Munaretti Luca (2002), Passera Luciano (2002), Pavlev Daniel (2000), Salvaterra Thomas (2001).

CENTROCAMPISTI
Aslani Marco (2001), Bontempi Marco (2003), Campobasso Antonio (1999), Iamarino Damian (2002), Metlika Antonio (2001), Perseu Fausto (2002), Sperti Luca (2002), Vesentini Filippo (2002), Zanazzi Lorenzo (2002), Zuelli Emanuele (2001).

ATTACCANTI
Manconi Enrico (2000), Merci Bruno (2002), Priore Edoardo (2002), Rovaglia Pietro (2001), Tuzzo Filippo (2001).

Questo, invece, lo staff tecnico, medico e dirigenziale della Primavera 2019/20.

Allenatore: Paolo Mandelli
Vice Allenatore: Alessio Baresi
Preparatore atletico: Romeo Nero
Preparatore dei portieri: Nicolas Cancarini
Medici sociali: Pietro Ferrari e Francesco Zamboni
Fisioterapista: Luca Valbusa
Team Manager: Andrea Patrone
Dirigente Accompagnatore: Walter Maggiotto
Dirigente addetto agli arbitri: Andrea Bicego