Premio Verona Network 2019 per Sergio Pellissier

Si è svolto questa sera nella sede della Camera di Commercio di Verona la cerimonia della 6^ edizione del Premio Verona Network 2019, il prestigioso riconoscimento a persone, realtà e istituzioni che si sono distinte per l’impegno e l’innovazione nel settore socio-economico di Verona.

Sono stati sei, in totale, i premi assegnati su iniziativa di 61 soggetti istituzionali dell’Associazione Verona Network. L’edizione 2019 del Premio, divisa in workshop e premiazioni, ha consegnato a Sergio Pellissier il Premio alla Carriera, riconoscimento speciale per la quasi ventennale militanza in gialloblù, impreziosita da 112 gol realizzati in Serie A, che lo ha reso vero e proprio simbolo e bandiera del ChievoVerona.

Le parole di Pellissier al momento della consegna del premio: “Sono orgoglioso di ricevere questo importante riconoscimento. Devo dire che dopo tanti anni vissuti qui mi sento praticamente veronese, questa è una città splendida che mi ha sempre dato molto”.  

Durante l’evento è stato premiato anche il capitano del ChievoVerona Valpo Valentina Boni che, per aver collezionato quattro scudetti, quattro Coppe Italia e quattro Supercoppe, oltre a numerose presenze con la Nazionale italiana, si è aggiudicata il Premio Veronesi Protagonisti.

La cerimonia è stata l’occasione per consegnare ulteriori riconoscimenti: il Premio Impresa per l’impegno e le implicazioni etiche e sociali che le tecnologie del futuro avranno sulla società, il Premio Associazione per l’impegno profuso con la Fondazione “Più di un sogno” Onlus rivolta a persone con disabilità intellettiva, il Premio Ente Pubblico per la capacità di generare opportunità lavorative per i giovani ed il Premio Verona Network.

Forte dell’esperienze riuscite, Verona Network, il network territoriale veronese che riunisce diverse realtà tra enti, istituzioni e aziende, conferma anche per quest’anno l’impegno a farsi promotore di occasioni di confronto in una logica propositiva per la città. Ad oggi Verona Network raccoglie 61 primari soci istituzionali e altri importanti soggetti scaligeri rappresentanti 3000 operatori economici e oltre 5000 cittadini veronesi.